Archivi tag: comandamenti

Un programma per il catechismo

(San Martino di Tours, disegnato da Marco, 6 anni)

“(…) L’età della discrezione per la Comunione è quella in cui il fanciullo sa distinguere il Pane eucaristico dal pane comune e materiale, da potere divotamente accostarsi all’altare. Non si ricerca dunque una perfetta conoscenza in materia di fede, essendo sufficienti pochi elementi, cioè una qualche cognizione; né è necessario il pieno uso della ragione, bastando un uso incipiente, cioè un cotal quale uso della ragione. Laonde protrarre in lungo la Comunione e fissar per essa un’età più matura, è uso del tutto riprovevole e condannato più volte dalla Sede Apostolica.”

(Decreto Quam singulari, emanato da San Pio X l’8 agosto 1910)

Sarò io che prendo le cose troppo sul serio, ma da giorni cerco di stilare un programma per il catechismo di Giorgio (in preparazione alla prima Confessione e alla prima Comunione) e per quello di Caterina (in preparazione alla Confermazione). Il punto è che il catechismo ufficiale che dovrei usare è talmente vago, che non capisco neppure quali temi vuole affrontare. Ci sono una serie di frasi generiche inanellate in modo talmente fumoso da dare un senso di vuoto assoluto. Caterina, poi, mi ha fatto cordialmente notare: ma quanti bambini che ridono dobbiamo colorare ogni anno? E  – bisogna ricordarlo – lei è quella che AMA colorare, stendo un velo pietoso sui commenti di Giorgio.

Forse non sono moltissime le famiglie che decidono di fare il catechismo in casa, ma credo che molte di più siano quelle che amerebbero poter seguire i propri figli in questo percorso, verificando che apprendano le nozioni basilari della fede (e magari che non venga loro insegnata direttamente l’eresia, come – ahimé – succede talora).

Ho detto talmente tante volte che la famiglia è il responsabile finale dell’educazione dei figli (sia quando se ne occupa direttamente, sia quando sceglie la scuola, i catechisti…), che non parrà certo strano che tale responsabilità io la applichi anche (soprattutto) all’educazione religiosa.

Cosa deve sapere dunque un bambino per potersi accostare ai sacramenti della Riconciliazione e dell’Eucarestia?

1. Distinguere il pane comune dal Pane eucaristico

2. Conoscere i due principali misteri della fede:

– Unità e trinità di Dio

– Incarnazione, passione, morte e resurrezione di Cristo

3. Conoscere i due comandamenti dell’amore:

– Amerai Dio con tutto il tuo cuore, tutta la mente e tutta l’anima

– Amerai il prossimo come te stesso

Se i bambini vivono in famiglie cattoliche, è possibile che abbiano queste nozioni (con un grado di approfondimento adeguato alla loro età) tra i cinque e i sei anni. Anzi, conosceranno anche il Natale e la Pasqua, avranno imparato qualche preghiera, avranno appreso di avere un angelo custode, sapranno qualche episodio della vita di Gesù. Che senso ha procrastinare oltre? Fino a 8/9 anni?

Personalmente ritengo che la prassi attuale sia dovuta a una scarsa fiducia (anche di una parte del clero) nella Grazia che deriva dai sacramenti, unita alla constatazione che la maggior parte delle famiglie che iscrivono i figli al catechismo NON è cattolica, o meglio: non lo è in modo profondo e consapevole, quindi bisogna iniziare un discorso da zero (attorno ai 7 anni, quando i bambini hanno imparato a leggere e iniziano la frequenza del catechismo). Insomma, si tratta di tenere il minor profilo possibile (altrimenti, a dichiarare in toto la dottrina cattolica, si urtano mille sensibilità), nel più lungo tempo possibile (il sottotesto è: non appena avrete ricevuto i sacramenti sparirete per sempre, lo sappiamo, quindi ce la prendiamo comoda).

Da queste riflessioni è scaturito un programma di catechismo graduale, a partire dai 4 anni fino ai 12, che non richiede nessun testo particolare (almeno nei primi anni), se non una Bibbia, un Catechismo della Chiesa cattolica (eventualmente sotto forma di Compendio), alcune schede che ho preparato (alle quali inserisco direttamente il link nel testo – e altre ne ho in programma) e la possibilità di accedere alle vite di alcuni santi (si veda ad esempio il sito Santi e Beati).

Questo lavoro è stato fatto per me stessa e per i miei figli e può contenere degli errori (che spero di correggere in corso d’opera) ma, come in altre occasioni, mi piace condividere (sono molto graditi commenti, consigli, correzioni).

Il primo anno si dovrebbe parlare di alcune cose elementari, come il Natale a la Pasqua, in modo del tutto adeguato al livello cognitivo dei bambini. Negli anni seguenti molti concetti vengono ribaditi, con un sempre maggior grado di approfondimento, mentre i nuovi concetti sono evidenziati in grassetto, in quanto rappresentano un programma più specifico dell’anno in corso.

Per le preghiere, si può vedere qui.

Programma catechismo


4 anni

Ascolto di episodi della Bibbia in famiglia (Adamo ed Eva, Noè, Mosè)

Episodi della vita di Gesù, in particolare racconto di Natale, Pasqua e parlare di Maria.

Racconto di vite di santi: san Giorgio, san Francesco, san Martino, san Michele, san Benedetto.

Preghiere del mattino e della sera, preghiere dei pasti.

L’angelo custode.

5 anni

Ascolto della Bibbia in famiglia (Adamo e Eva, Caino e Abele, Noè, Abramo, Mosè).

Episodi della vita di Gesù, in particolare racconto di Natale, Pasqua e parlare di Maria.

Racconto di vite di santi: san Giorgio, san Francesco, san Martino, san Michele, san Benedetto e santa Scolastica.

Preghiere del mattino e della sera, preghiere dei pasti.

L’angelo custode.

Spiegare il segno della croce (Padre, Figlio e Spirito Santo)

Dio ci vuole bene.


6 anni

Ascolto della Bibbia in famiglia (Adamo e Eva, Caino e Abele, Noè, la torre di Babele, Abramo,  Giuseppe, Mosè, Giosuè).

Episodi della vita di Gesù, in particolare parlare dell’Avvento, Natale, Quaresima, Pasqua e parlare di Maria.

Racconto di vite di santi: san Giorgio, san Francesco, san Martino, san Michele, san Benedetto e santa Scolastica,  san Tarcisio.

Preghiere del mattino e della sera, preghiere dei pasti.

Spiegare ancora il segno della croce (Padre, Figlio e Spirito Santo).

Dio ci vuole bene.

Amare Dio è amare il prossimo (parabola del buon Samaritano).


7 anni

Ascolto della Bibbia in famiglia (Adamo e Eva, Caino e Abele, Noè, la torre di Babele, Abramo, Mosè, Giosuè, Isaia, Davide).

Episodi della vita di Gesù, in particolare parlare dell’Avvento, Natale, Quaresima, Pasqua e parlare di Maria.

Racconto di vite di santi: san Giorgio, san Francesco, san Martino, san Michele, san Benedetto e santa Scolastica, san Tarcisio.

Preghiere del mattino e della sera, preghiere dei pasti.

Spiegare il segno della croce (Padre, Figlio e Spirito Santo).

Dio ci conosce, ci ama, ci viene incontro. Dio ci ha amato per primo. Approfondire la creazione, il peccato originale, Caino e Abele, Abramo e Isacco, Mosé e i comandamenti, mettendo in relazione il Natale e la Pasqua con la storia della salvezza (Dio ci viene incontro).

Come rispondiamo all’amore di Dio?  “Ogni volta che avrete fatto questo a uno dei più piccoli…” (Mt 17, 1-8).


8 anni Confessione

Ascolto della Bibbia in famiglia (Adamo e Eva, Caino e Abele, Noè, la torre di Babele, Abramo, Mosè, Giosuè, Isaia, Davide, Salomone, Giobbe).

Episodi della vita di Gesù, in particolare parlare dell’Avvento, Natale, Quaresima, Pasqua, Immacolata Concezione, Assunzione, Visitazione.

Racconto di vite di santi: san Giorgio, san Francesco, san Martino, san Michele, san Benedetto e santa Scolastica, san Tarcisio.

Preghiere del mattino e della sera, preghiere dei pasti.

Ripasso: Dio ci conosce, ci ama, ci viene incontro. Dio ci ha amato per primo. Approfondire la creazione, il peccato originale, Caino e Abele, Abramo e Isacco, Mosé e i comandamenti, mettendo in relazione io Natale e la Pasqua con la storia della salvezza (Dio ci viene incontro).

Come rispondiamo all’amore di Dio?  “Ogni volta che avrete fatto questo a uno dei più piccoli…” (Mt 17, 1-8),.

La Bibbia: storicità, struttura, autori, lingue in cui è scritta, trasmissione. I luoghi della Bibbia (cartina). Chi sono gli evangelisti.

Come amare il prossimo?  Il buon samaritano. Opere di misericordia corporale e spirituale.

Il decalogo (spiegare punto per punto, v. scheda su Esame di coscienza e comandamenti).

Il perdono di Dio (il figliol prodigo, il buon pastore, il fariseo e il pubblicano -Lc, 18, 9-14).

Spiegazione della confessione (v. scheda su La confessione).

9 anni  Comunione

Ascolto della Bibbia in famiglia (Adamo e Eva, Caino e Abele, Noè, la torre di Babele, Abramo, Mosè, Giosuè, Isaia, Davide, Salomone, Giobbe, Salomone, Elia ed Eliseo).

Episodi della vita di Gesù, in particolare parlare dell’Avvento, Natale, Quaresima, Pasqua,  Pentecoste,  Corpus Domini, Immacolata Concezione, Assunzione, Visitazione. Atti degli apostoli.

Racconto di vite di santi: san Giorgio, san Francesco, san Martino, san Michele, san Benedetto e santa Scolastica, san Tarcisio, santa Giovanna d’Arco, san Luigi IX, san Thomas Beckett.

Preghiere del mattino e della sera, preghiere dei pasti.

Ripasso: la Bibbia, storicità, struttura, autori, lingue in cui è scritta, trasmissione. I luoghi della Bibbia (cartina), chi sono gli evangelisti.

Come amare il prossimo?  Il buon samaritano.

Il decalogo. Opere di misericordia spirituale e corporale.

Il perdono di Dio (il figliol prodigo, il buon pastore).

Spiegazione della confessione (v. scheda preparata per esame di coscienza).

Cosa chiedere a Dio?

Padre Nostro spiegato punto per punto.

Le virtù teologali: fede, speranza, carità.

Le virtù cardinali: prudenza, temperanza, fortezza, giustizia. Fare esempi di virtù scelti dalle vite di santi.

La Santa Messa: prima spiegazione.


10 anni

Ascolto della Bibbia in famiglia (Adamo e Eva, Caino e Abele, Noè, la torre di Babele, Abramo, Mosè, Giosuè, Isaia, Davide, Salomone, Giobbe, Salomone, Elia ed Eliseo).

Episodi della vita di Gesù, in particolare parlare dell’Avvento, Natale, Quaresima, Pasqua, Pentecoste, Corpus Domini, Cristo Re, Immacolata Concezione, Assunzione, Visitazione. Atti degli apostoli, predicazione di Paolo.

Racconto di vite di santi: san Giorgio, san Francesco, san Martino, san Michele, san Benedetto e santa Scolastica, san Tarcisio, , santa Giovanna d’Arco, san Luigi IX, san Thomas Beckett,

santa Teresina, san Francesco Saverio, santa Maddalena.

Preghiere del mattino e della sera, preghiere dei pasti.

Ripasso: le virtù teologali e cardinali.

Il credo spiegato punto per punto.

La Santa Messa come sacrificio perfetto (v. scheda La santa Messa)): spiegazione approfondita (Abramo e Isacco, Calvario). Le parti della Messa e il loro significato. Tempi e colori liturgici.


11 anni

Lettura della Bibbia approfondita (brani di Giobbe, Salmi, un Vangelo sinottico).

Episodi della vita di Gesù, in particolare parlare dell’Avvento, Natale, Quaresima, Pasqua, Pentecoste, Corpus Domini, Cristo Re, Immacolata Concezione, Assunzione, Visitazione. Atti degli apostoli, predicazione di Paolo. Le prime comunità, il monachesimo, la diffusione del cristianesimo.

Racconto di vite di santi: san Giorgio, san Francesco, san Martino, san Michele, san Benedetto e santa Scolastica, san Tarcisio, santa Giovanna d’Arco, san Luigi IX, san Thomas Beckett, santa Teresina, san Francesco Saverio, santa Maddalena, santa Caterina da Siena,  san Domenico, sant’Ignazio.

Preghiere del mattino e della sera, preghiere dei pasti.

I doni dello spirito santo, spiegati punto per punto.

Ripasso: il credo. La Santa Messa come sacrificio perfetto; spiegazione approfondita (Abramo e Isacco, Calvario). Le parti della Messa e il loro significato. Tempi e colori liturgici.

Il ruolo del Magistero ed elementi di apologetica.


12 anni Cresima

Lettura della Bibbia approfondita (Vangelo di Giovanni).

Episodi della vita di Gesù, in particolare parlare dell’Avvento, Natale, Quaresima, Pasqua, Pentecoste, Corpus Domini, Cristo Re, Immacolata Concezione, Assunzione, Visitazione. Atti degli apostoli, predicazione di Paolo. Le prime comunità, il monachesimo, la diffusione del cristianesimo. Alcuni tratti di storia del cristianesimo: le persecuzioni, i concili, gli ordini religiosi, il Sacro Romano Impero, la Riforma cattolica.

Racconto di vite di santi: sant’Agostino e san Tommaso.

Preghiere del mattino e della sera, preghiere dei pasti.

Ripasso:  ancora il credo.

Il ruolo del Magistero ed elementi di apologetica.

Annunci

28 commenti

Archiviato in catechismo, educazione, preghiera