Archivi categoria: natura

Deserto

Oscillo tra due estremi, tra due desideri assoluti: la ricerca del deserto, luogo spirituale dell’incontro con sé stessi e con Dio, luogo della solitudine, del silenzio, della contrazione dell’uomo al suo nucleo centrale, senza orpelli, senza parole, nessun gesto, nessun oggetto superfluo. Può presentarsi come bosco, come monastero, come cella solitaria… il deserto ha molte forme. Nel deserto l’uomo è infinitesimale, un granello di sabbia tra milioni di granelli di sabbia, la natura e Dio sono tutto.
All’opposto a volte sono gli uomini ad affascinarmi, i loro rapporti, i loro dolori. Guardare crescere i miei figli, incontrare altre persone, altre famiglie, soprattutto stabilire relazioni emotive con gli altri. Confrontarsi, confortarsi a vicenda.
Non è il mio forte, ma è quel che sono chiamata a fare. Che vorrei fare con il silenzio del deserto nelle orecchie, con il calore della vicinanza nel cuore. In tante piccolezze che mi irritano negli esseri umani, saper guardare le anime, che sono di Dio.

5 commenti

Archiviato in monastica, natura, preghiera

S. Pasqua a Pra’ D’Mill

Christus surrexit! Vere surrexit!

Torno al blog con i miei tempi dilatati (ma siamo ancora nell’ottava di Pasqua, quindi possiamo fingere che il tempismo sia perfetto), per pubblicare un paio di foto scattate al monastero Dominus Tecum di Pra’ d’Mill, in provincia di Cuneo.

Si tratta di un monastero cistercense, fondazione di uno dei più antichi monasteri occidentali, quello di Lérins, in Francia.

E’ qui che abbiamo passato la giornata di Pasqua quest’anno, partecipando alla Messa comunitaria dei monaci, facendo un pic-nic nei prati adiacenti, nascondendo uova dipinte per la caccia al tesoro, giocando alla lippa con il nonno, trovando rami da lavorare per trasformarli in bastoni da montagna, mangiando uova di cioccolato e montando improbabili sorprese. Non c’era quasi nessuno, immagino che il luogo sia stato preso di mira il giorno seguente per il pic-nic di Pasquetta… noi abbiamo battuto tutti sul tempo e siamo stati benissimo.

In questi giorni Benedetta ha imparato ad andare bene in bici, tanto che stiamo meditando di toglierle le rotelle a breve.

Un paio di settimane fa siamo stati a palazzo Madama, qui a Torino, dove io ho apprezzato in particolare la collezione d’arte antica e medievale, mentre i bambini si sono esaltati nella ricostruzione dei primo Senato d’Italia.

Queste le principali novità, tranne una: Marco sa leggere. Ha piccoli problemi di disgrafia, certamente scrittura e lettura gli richiedono ancora un grande sforzo di concentrazione, certamente deve ancora imparare ad avere fiducia in sé stesso, a rimanere calmo, a non urlare… ma sa leggere! Questa mattina ha letto tre pagine di Cara Susi, caro Paul, una lettura lunghissima per lui, ma se l’è cavata bene e, cosa ancora più importante, ha capito quel che leggeva!

Forse chi ricorda le nostre preoccupazioni circa il fatto che potesse essere dislessico può capire cosa significa questa novità.

3 commenti

Archiviato in famiglia, feste, monastica, natura

Il piccolo guardia parco

Ed eccomi all’ultimo aggiornamento per oggi: Caterina, Giorgio e Marco hanno iniziato il corso per “Piccoli guardia parco“, al Parco della Collina Torinese.
Da lunedì passano le giornate nel parco, imparano a muoversi nel bosco, a costruire capanne, fanno giochi di gruppo, lunghe camminate, momenti di lezione con i veri guardia parco…

4 commenti

Archiviato in famiglia, natura

Una parabola discendente


Ieri era San Giovanni Battista, festa patronale a Torino. Ne abbiamo approfittato per fare una gita in una delle nostre mete estive favorite, il monastero di Novalesa, in val di Susa.

14 commenti

Archiviato in ecologia, famiglia, feste, monastica, natura

Disegni e lumache

Sabato mattina siamo stati di nuovo al Parco della Collina torinese, ormai una delle nostre mete preferite.

2 commenti

Archiviato in arte, educazione, famiglia, natura

Frattura omerale


Il fine settimana è iniziato tranquillamente con il saggio di chitarra di Caterina (qui sopra con la sua amica del cuore).

Continua a leggere

7 commenti

Archiviato in famiglia, feste, natura

La Mandria

Martedì 2 giugno abbiamo approfittato della giornata festiva e del bel tempo per concederci una gita al parco La Mandria, vicino a Venaria.

3 commenti

Archiviato in famiglia, natura