Mandala mania

Non nego di aver avuto l’idea in un attimo di disperazione (Marco come sempre turbolento, Giorgio più nervoso del solito, tutti decocentrati, tutti un fascio di nervi tesi). Non so come mi sia tornato alla mente di aver letto che i mandala hanno un effetto rilassante, che aiutano la concentrazione e l’introspezione… non so neppure quanto ci sia di vero, ma ero all’ultima spiaggia e ho pensato di provare.

Ho stampato dei mandala con gradi diversi di difficoltà, ho iniziato a colorarne uno… e come per incanto eravamo tutti a colorare sul tavolo della cucina, confrontando i rispettivi lavori, commentando accostamenti cromatici e andamento del disegno… insomma abbiamo iniziato un periodo di “mandala mania”, abbiamo voluto disegnarne alcuni semplici e stamparne altri più complicati, abbiamo confrontato le differenze tra disegni identici colorati in modi differenti… abbiamo coinvolto anche un paio di amichette che sono passate di qui come ospiti nello scorso fine settimana.

Se persino Giorgio, che odia colorare con tutte le sue forze, ha voluto cimentarsi, direi che l’esperimento può dirsi positivo.

So che per alcuni i mandala sono delle specie di mappe del cosmo… per me sono stati semplicemente uno strumento per aggregare i miei figli sospendendo una fase super-litigiosa, per focalizzare l’attenzione su un lavoro manuale e provare a fare qualcosa insieme in un clima laborioso e rilassato. Non durerà per sempre, ma godiamoci i momenti buoni, giusto?

Ecco un po’ di sitografia:

http://www.colorare.it/mandala-bambini.html

http://mandalascuola.blogspot.com/

http://www.mon-coloriage.com/mandala

http://www.free-printable-mandala-coloring-pages.com/free-mandalas-to-color.shtml

12 commenti

Archiviato in arte, attività con i bambini

12 risposte a “Mandala mania

  1. MrPotts

    E’ un’attività abbastanza sorprendente. Senza entrare nelle varie questioni di simbologia, ti confesso che anch’io l’ho fatto. E oltre all’effetto rilassante ci trovo un senso di ordine che mi attira (però a me è sempre piaciuto colorare).

  2. perfectioconversationis

    Anche a me piace colorare da sempre ed è vero quel che dici sul senso di ordine, di completezza che danno i mandala… anche se in questo caso sono stati il subdolo strumento di una mamma sfinita!

  3. non conosco bene il significato della mandala, però i disegni sono molto belli, e Maria Paola adora colorare. Grazie per i link, ne approfitterò.

  4. Avete provato a colorarli partendo dal centro e man mano procedere verso l’esterno? Aiuta ulteriormente a mantenere la concentrazione e a scacciare i pensieri.
    Un’altra cosa bella è colorarli con la sabbia colorata, come fanno i monaci buddhisti tibetani.
    E’ un lavoro di pazienza che richiede grande attenzione, ma apporta grandi benefici.

    • perfectioconversationis

      No, abbiamo fatto il contrario: dall’estero verso l’interno. Avevo letto non so dove che dal centro all’esterno aiuta ad esprimere i sentimenti e dal bordo verso il centro favorisce l’introspezione… ho sbagliato tutto?
      La sabbia sarebbe fantastica, ma non avevamo nulla di simile a portata di mano, richiede un po’ più di preparazione.

  5. E scommetto che ti sei rilassata tu per prima, anche a me succede quando mi faccio coinvolgere negli esperimenti grafici di Letizia!

  6. Io l’avevo provato l’anno scorso con Amelia, anche per “testare” la sua capacità di concentrazione e perseveranza rispetto a quanto detto dalla sua maestra di allora (che l’aveva messa giù un po’ dura, secondo me). Per solidarietà, ne avevo colorato anch’io uno. Però dopo il primo basta, è una cosa che mi stufa in fretta (non sono molto artistica, probabilmente anche perché disegnare e colorare erano attività che non mi interessavano). Invece Amelia si è presa bene e da lì ha cominciato anche a colorare i libri gioco di soggetti che conosceva (tipo Azur e Asmar, Shaun the Sheep, personaggi Disney).

  7. Posso contribuire con un altro link?
    È di un sito tedesco, non sono solo i “classici” mandala ma anche a tema; i mandala da stampare sono raggruppati per genere: geometria, animali, piante, essere umano, ABC, stagioni, mesi, musica, feste, sport, mestieri, religioni, nomi, segni zodiacali, ecc., sono utilizzabili anche per essere inseriti in lapbook o per decorazioni varie.
    http://www.kidsweb.de/basteln/mandala/mandalas.htm

  8. I mandala non li abbiamo mai provati. E’ un’ idea…

    Quello che mi affascina dei mandala veri è che alla fine i monaci buddisti li distruggono, per simboleggiare che nella vita nulla è eterno. Nemmeno le cose più belle e perfette.

  9. Lucia

    Anch’io vado matta per i mandala! Avete provato a disegnarli voi stessi? A mano libera, o con lo spirograph.
    Ti lascio un paio di link per degli spirograph (è una buona introduzione alla geometria :
    http://www.mathplayground.com/SpirographMath.html
    http://punto-informatico.it/s_1122080/Download/News/squirlograph.aspx
    http://www.vertex42.com/ExcelArticles/fun-with-excel.htm
    Buon divertimento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...