Domenica, lunedì, martedì

Sono stati giorni pieni di avvenimenti: in primo luogo, domenica scorsa, c’è stata la Prima Comunione di Caterina.

E’ stato un bel momento emozionante, specie per una bambina come lei, che è davvero molto sensibile. C’è stata anche una certa dose di trambusto, avendo organizzato un pranzo in casa nostra con i parenti.


Lunedì siamo andati tutti a visitare la Sacra Sindone: un momento davvero speciale di preghiera e raccoglimento. Giorgio, in particolare, che inizialmente era un po’ dispiaciuto perché aveva saltato l’allenamento di calcio, è rimasto molto colpito dalla visita ed era davvero contento di essere venuto con noi.

Martedì, cioè ieri, era invece il compleanno di Benedetta che compiva 4 anni. Nella foto qui sotto è con alcuni regali. Notare il trucco, che era il regalo a cui teneva di più, e che ovviamente ha subito utilizzato.

Il momento delle candeline…
La torta è una libera interpretazione, in versione più terra-terra, della torta proposta da Smile, ma mia figlia era ugualmente entusiasta.
Oggi… una comune giornata di lavoro, ma sto preparando qualcosa per il blog…


Annunci

6 commenti

Archiviato in famiglia, feste, preghiera

6 risposte a “Domenica, lunedì, martedì

  1. e ci credo che era entusiasta! è bellissima!!! e molto bella anche l'idea delle fragole sul fiocco!!! complimenti! :-)))

  2. Anche noi domenica abbiamo festeggiato la prima comunione di un cuginetto,che é mio figlioccio di battesimo,anche noi costretti in casa dalla pioggia abbiamo creato un bel trambusto ma tutto sommato la festa é andata bene 🙂

  3. Auguri alle tue bimbe!La torta non sembra così terra-terra…Ma come hai fatto il contorno? Sembra diverso da quello di Smile.

  4. Dimenticavo… anche a me sarebbe piaciuto vedere la Sindone. E ieri ho letto che la prossima Ostensione sarà tra 40 anni! Ma è vero?Argh! Quella volta sarò decrepita, se ci sarò.

  5. d.

    Tra 40 anni? Non lo so, ma ad occhio mi sembra un po' troppo… boh?Per la torta: è davvero terra-terra, fidati ;). Ho fatto una comune torta al cioccolato (si può fare la torta margherita, se si preferisce). Non l'ho farcita perché la mia torta al cioccolato rimane comunque sempre un po' morbidosa, ma si può farcire a piacere con crema pasticciera… poi ho montato la panna molto ferma e con una spatola ho ricoperto la torta. Infine ho trovato un'immagine semplice di Hello Kitty in internet, l'ho stampata e ritagliata creando una mascherina con i contorni della figura. La parte interna e la parte esterna vanno appoggiate sulla torta e poi si spolverizza con il cacao in polvere, che cade appunto lungo i bordi. Aggiungi tre smarties e qualche lampone e il gioco è fatto! L'unico accorgimento è di sollevare la mascherina con molta cautela per non "sporcare" la torta con il cacao.

  6. quando torno sulla tua pagina (uff, e tu sai che la "curiositas" è un pericolo per chi cerca di vivere la spiritualità monastica…) mi colpiscono le faccette dei tuoi figli che crescono fra prime comunioni, compleanni, Hello Kitty, fine scuola e mamme affascinate dall'home schooling…Accetta con pazienza questa intrusione (meravigliata e grata) da uno che da più di un anno non vede i suoi nipotini, ma che crede, come te, che far crescere un bambino è un dono, una scommessa, una fatica, un'avventura. Massimo , Chicago (auguri ai festeggiati, specie a chi ha accolto per prima volta l'Ospite che dà gioia)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...