La sfida educativa

Questa è forse l’unica reale possibilità che abbiamo di riuscir loro [ai figli] di qualche aiuto nella ricerca di una vocazione, avere una vocazione noi stessi, conoscerla, amarla e servirla con passione: perché l’amore alla vita genera amore alla vita. (N. Ginzburg )

Il Progetto culturale della CEI (Conferenza episcopale italiana) ha presentato nel 2009 un grande tema che dovrà impegnare un decennio di lavoro e interesse da parte di tutta la Chiesa italiana: si tratta della “sfida educativa”, cioè l’educazione come gesto fondativo della persona umana e della società, contestualizzata nelle difficoltà e opportunità specifiche del presente.
Nel libro si trattano temi come la rinuncia ad educare diffusa in molti strati della società e il dovere di educare di ogni generazione.
Si affronta il tema dell’educazione in diversi contesti, quali famiglia, lavoro, scuola, sport, comunità cristiana, mass media, spettacolo, impresa, consumo.
Non è un caso se il problema dell’educazione sembra il più urgente, da una parte per la necessità di fare il duro lavoro di trasmettere conoscenze e valori dal nulla ad ogni generazione (non importa quante conquiste abbiamo fatto o crediamo di avere fatto: il percorso dei nostri figli inizia sempre da capo), dall’altra per le difficoltà e le carenze specifiche della nostra epoca, che tutti rileviamo in questo settore.
Advertisements

2 commenti

Archiviato in educazione, libri

2 risposte a “La sfida educativa

  1. Che bello vedere la tua foto oggi qua a fianco.Sono una tua lettrice da un po', non credente, ma il tuo modo di esprimere idee, fatti e sentimenti mi piace proprio.mpax (su splinder)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...