Sabato, domenica


Sabato è stato un giorno speciale per Caterina… la sua amica del cuore, Serena, ha passato la giornata e la notte da noi! Era la prima volta che lei aveva un’ospite per la notte.
Entrambe il sabato mattina hanno fatto i compiti (ma sorridendo, confrontandosi, chiacchierando sottovoce…, senza il solito senso di fatica che la opprime). Poi si sono dedicate a un lavoretto di loro iniziativa: hanno rivestito una scatola da scarpe, ne hanno decorato il coperchio con un collage e poi hanno modellato un orsacchiotto in una specie di plastilina, con l’intento di incollarlo al coperchio non appena fosse indurito.
Marco si è occupato di una tartaruga sovrapposta a quello che sembra un serpente, Benedetta e io abbiamo preparato un ciondolo per lei (con gli stampini da dolci e una B incisa) e poi una fatina dal volto un po’ deforme, in realtà. Abbiamo usato questo prodotto, che in effetti è maneggevole, oltre a produrre colori bellissimi nel mix dei colori-base presenti nella confezione (con altri prodotti simili ottenevamo sempre un marroncino spento o un viola cupo). Lo so, non è come il play-doh fatto in casa… ma ogni tanto riesco a mettere a tacere la vocetta dentro di me che mi dice di strafare, e mi dico che “qualcosa” è meglio che niente.
Nel pomeriggio Giorgio e Marco sono andati a calcio e poi ci siamo ritrovati tutti alla festa per la presentazione dei campeggi estivi per bambini di Alleanza Cattolica. Al ritorno abbiamo noleggiato un dvd, che abbiamo visto subito dopo cena.
Le due amicone hanno dormito insieme sul divano-letto, e due vocette sommesse e sorridenti si sono sentite a lungo dopo lo spegnimento delle luci…
Il mattino dopo siamo andati insieme a Messa, mentre nel pomeriggio abbiamo manipolato ancora un po’, fatto puzzle complicatissimi e una torta al cioccolato.
Vorrei tanto poter godere maggiormente di queste cose, non doverle sempre recepire tra i fumi della stanchezza e del mal di schiena… mi rendo conto che la gioia è una virtù difficile, ma di questo mi propongo di parlare nei prossimi giorni.
Annunci

2 commenti

Archiviato in famiglia, gioco

2 risposte a “Sabato, domenica

  1. Che bella sorpresa questo blog! Sono cristiana, spero osservante, anch'io… e cosa vedo?? C'è anche Romualdica…. sono stata a Camaldoli sei anni consecutivi con la FUCI…Di spiritualità non ho mai parlato nel mio blog, è che mi ci vorrebbe un blog per ogni aspetto della vita… avevo iniziato questo, per ora c'è pocohttp://miosignore.blogspot.com/e anche questo, sul quale immagino possiamo essere in sintoniawww.dirittodinascere.blogspot.com

  2. d.

    Sono lieta di averti incontrata.Bellissimo "dirittodinascere", su un tema che purtroppo crea aspri dibattiti nel web come nella vita reale… inutile dire che sono d'accordo con te!Personalmente quando ho aperto un blog ero indecisa su quale taglio dare, poi ho pensato che dovessero rientrare tutti gli aspetti più importanti della mia vita… anche se magari in modo un po' disordinato. Col tempo però mi sono accorta che i vari aspetti prendono un ordine per sovrapposizione, una specie di stratificazione geologica, rispecchiando sempre più la vita reale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...