Happy birthday, Giorgio!

Ieri, primo giorno di primavera, tradizionale festa di San Benedetto (quest’anno posticipata al 22 marzo, in quanto coincidente con la domenica), Giorgio compiva 8 anni.

La giornata è stata piuttosto tranquilla (Messa al mattino, pasta al pesto casalingo e pasticcini a pranzo, partita di calcio del festeggiato – rovinosamente persa – nel pomeriggio).
La vera festa aveva avuto luogo venerdì pomeriggio. Gli invitati erano sette amici (cinque maschi e due femmine), a cui si aggiungevano ovviamente fratelli e sorelle.
Io avevo preparato i giochi:
1- gioco della sedia mentre gli invitati arrivavano (si mettono tante sedie quanti sono i bambini meno una, si accende la musica e i bambini devono ballare o camminare… appena la musica si interrompe devono trovare posto… quello che rimane in piedi è eliminato e porta via con sé una sedia. L’ultimo in gara è il vincitore);
2 – strepitosa (modestamente…) caccia al tesoro durata quasi un’ora, con indizi, mappe, cruciverba, labirinti… e premi finali per tutti: per i maschi un boomerang, per le femmine una corda per saltare;
3- dopo una pausa per torta, candeline, apertura dei regali del festeggiato, gara di tappini (5 tappi di bottiglia colorati di rosso, 5 di nero, due tappi contraddistinti dei capitani, obiettivo: avvicinarsi il più possibile a un traguardo senza superarlo… per la cronaca la la squadra rossa ha sbaragliato i neri).
Qui un momento di esplorazione collettiva dei letti a castello… ovviamente metto solo le foto dei miei figli, per la privacy dei nostri amichetti.

Le decorazioni sono state molto gradite.

E io ero fiera della mia tavola: succhi di frutta biologici, acqua, té verde alla pesca, pizzette, panini al formaggio di capra, al pomodoro e mozzarella oppure uovo e pomodoro (niente salumi, in quanto era venerdì di quaresima). Crostini di mais bio. Oltre ovviamente ai mitici cannoli e alle cassatine di Immordino. Niente prodotti usa e getta: tovaglioli e tovaglia di stoffa, bicchieri e piatti di vetro, posate di metallo.
Giorgio era felicissimo e mi ha detto che è stata la più bella festa della sua vita… e anch’io sono convinta che sia riuscita molto bene!
Annunci

4 commenti

Archiviato in casa, cibo, famiglia, feste

4 risposte a “Happy birthday, Giorgio!

  1. Da come ne parli e a giudicare dalle foto dev'essere stata davvero una bella festa! Complimenti all'organizzatrice!

  2. Happy birthday Giorgio!!D., hai preparato proprio una bella festa! E con la casa piena di bambini immagino che hai avuto anche un bel po' di lavoro, sia prima che dopo :)A proposito della tavola senza usa e getta: sai ho notato che i bambini apprezzano moltissimo una tavola decorata bene, con tovaglia e tovaglioli di stoffa, magari anche bicchieri particolarmente belli che non si usano tutti i giorni… diventa tutta un'altra atmosfera e da quello che ho notato io cambia anche il modo di comportarsi a tavola.Belli anche i giochi, me lo ricordo bene quello della sedia, da noi si chiama "Reise nach Jerusalem" (Viaggio per Gerusalemme).P.S. – Vado matta per quei crostini di mais!!Buon inizio di primavera!

  3. Tanti auguri al tuo Giorgio! E ottime idee per la festa!Alla fine quindi hai regalato i boomerang e le corde?

  4. d.

    Sì, alla fine niente bowling, e per gli invitati boomerang e corde (sono stati molto graditi dai bambini, specie i boomerang – alcune mamme sembravano invece un pelino terrificate dagli effetti sul loro mobilio…: io a scanso di equivoci ho precisato a tutti che si usano all'aperto!).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...