O Sapientia


Antifona del 17 dicembre


O Sapientia, quae ex ore Altissimi prodisti, attíngens a fine usque ad finem, fórtiter suàviter disponensque ómnia: veni ad docéndum nos viam prudéntiae.

(O Sapienza, scaturita dalla bocca dell’Altissimo, che avvolgi tutte le cose da un confine all’altro e con forza e dolcezza le disponi, vieni a insegnarci il cammino della prudenza).
Tr. d.
Advertisements

2 commenti

Archiviato in monastica

2 risposte a “O Sapientia

  1. Che io commenti sotto un post che parla di saggezza e prudenza è oltremodo fuori luogo, ma son venuta a ringraziarti per il tuo splendido e graditissimo commento. Ho letto un paio di post e mi ha fatto molto ridere quello dei bambini tranquilli. Capita anche ai miei e io di solito vado a toccargli la fronte per vedere se sono febbricitanti. Complimenti per la tua splendida famiglia e tantissimi auguri per un sereno Natale.Ciao, Daniela

  2. d.

    Ciao omonima… ti ringrazio e ricambio gli auguri per un Natale santo e sereno.d.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...