L’inno


Mi sono concessa un po’ di emozione per il primo giorno di scuola di Giorgio. O meglio, il primo giorno nella nuova scuola. Dopo i mille dubbi e problemi dell’anno scorso, oggi iniziava la seconda elementare in un nuovo istituto.
La prima impressione è stata ottima: direttrice, insegnanti e genitori accoglienti, una preghiera prima di cominciare e un segnalibro con una frase della maestra su ogni banco.
A metà mattina tutte le classi hanno cantato insieme l’inno italiano. Che strano, una cerimonia che non ho mai visto nella laicissima scuola pubblica, e che invece viene vissuta con convinzione in una scuola cattolica.
Giorgio è uscito contento dicendo che è una scuola bellissima (per uno che ha passato alcuni mesi a dirmi “la scuola fa schifo” è un bel passo avanti!), entusiasta di molti dettagli, del suo amico Leo in classe con lui, del diario nuovo fornito dalla scuola, che è molto allegro e colorato… e anche del distributore automatico di merendine. Non proprio il massimo come educazione alimentare, ma comprensibilmente un’attrazione per un bambino di sette anni!

1 Commento

Archiviato in educazione, famiglia, scuola

Una risposta a “L’inno

  1. Pingback: Prima elementare « Perfectio Conversationis

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...